Che fine fa il vostro oro?

Dic 8, 2020

I cosidetti “Compro Oro” solitamente acquistano da venditori privati.

I “Compro Oro” raccolgono dunque un quantitativo minimo di materiale, a seconda delle possibilità, forza economica e tempi di raccolta, che verrà successivamente portato in una fonderia.

Qui i materiali vengono fusi fino ad ottenere un “lingotto”, che sarà acquistato dal “Banco Metalli”, rappresentato spesso dalle stesse fonderie.Il “Banco Metalli”, infine, rivende alle Banche.

Queste ultime, infine, ne terranno una parte come deposito a garanzia dei contanti, ed il rimanente verrà rimesso in circolazione a favore, ad esempio, di laboratori di gioielleria (che lo utilizzeranno per creare nuovi prodotti, gioielli e preziosi) o ad industrie di variegati settori per essere impiegato in modi ed usi disparati, come nella produzione di terminali per amplificatori di alta qualità.

Molto spesso le Banche esportano l’oro in paesi esteri come la Cina, che negli ultimi anni ne ha richiesto un quantitativo ingente.

Si stima che nel solo 2019, la Banca Centrale Cinese abbia acquistato oltre cento tonnellate di lingotti, per un enorme incremento delle proprie riserve auree.